Body percussion

barbatuques

Oggi parliamo di body percussion, al tempo stesso ottimo strumento didattico e oggetto di coinvolgenti performances musicale.

Attraverso la body percussion possiamo lavorare con i bambini, ragazzi e adulti sui diversi suoni che può produrre il nostro corpo, stimolandoli a creare, ascoltare e riprodurre ritmi differenti che possono andare dal semplice al complesso, arricchiti dalle mille possibilità timbriche che il nostro corpo ci offre.

In fondo il nostro corpo non è il primo strumento musicale che abbiamo a disposizione e che tutti posseggono e portano sempre dietro?

E proprio come un qualunque altro strumento a percussione potremo sperimentare le mille sonorità che riusciamo a produrre con le diverse parti del nostro corpo, semplicemente, battendo, sfregando, scuotendo… invitando gli stessi bambini, e ragazzi, ad inventare sempre nuovi suoni.

Ma quanti suoni possiamo produrre con il nostro corpo? Veramente tantissimi!

Ma possiamo comunque individuare 4 parti del nostro corpo che potranno essere il punto di partenza per creare tantissimi timbri sonori differenti:

  1. PIEDI
  2. MANI
  3. COSCE
  4. DITA

Per avere un’idea sulle potenzialità espressive della body percussion basta guardare gruppi come gli STOMP (dei quali vi già parlato qui) hanno creato performance elaborate dove uniscono corpo e strumenti creati con materiale di riciclo, ma guardate questo video dove suonano esclusivamento mani e piedi

Altro gruppo interessante è costituito dai brasiliani Barbatuques, corpo e voce in un mix veramente interessante e suggestivo.

Infine vale la pena ascoltare un solo di Keith Terry

Guardandoli penserete che sono veramente irraggiungibili, ma non avvilitevi il bello della body percussion è che a tutti i livelli, anche quando vengono realizzati ritmi semplici, riesce ad essere interessante e coinvolgente!

Se vogliamo vedere invece dell’aspetto didattico della body percussion vi consiglio di vedere questo video di Ciro Paduano, per chi volesse infatti iniziare un percorso di body percussion, sono numerosi i seminari che vengono proposti, e io vi consiglio di seguire quelli di Ciro, perchè sono veramente interessanti. Io ho frequantato i suoi tre livelli e vi assicuro mi è servito sia per arricchire le mie capacità musicali sia come bagaglio didattico. I suoi seminari vengono riconosciuti all’interno del percorso di formazione Orff-Schulwerk proposto dalla Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia.

 

E da qui è cominciato il mio cammino con “DUM DUM KAOS“! Sono ormai 10 mesi che con i miei ragazzi più grandi di Kaos ho formato un gruppo di body percussion, e vi assicuro ci divertiamo tantissimo, nonostante la grande fatica, che non è per niente da sottovalutare.

Per chi fosse quindi a Capri il 31 agosto sono felice di invitarvi a “Dum Dum Kaos” un concerto particolarissimo, che ha rapito chi ci ascoltato lo scorso 26 luglio ad Anacapri, qui sotto vedete la piazza piena di gente che è venuta ad ascoltarci! Vi aspetto! 🙂

dumdumkaos

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.