Scenografia per il concerto di Natale: palle di natale fatte con i cd riciclati!

Scenografia per il concerto di Natale: palle di natale fatte con i cd riciclati!

Eccomi di nuovo qui, anche se il natale è appena passato voglio lo stesso mostrarvi la scenografia dei concerti di Natale alla scuola materna.

Inutile dirvi che i bambini sono stati eccezionali, le mamme emozionatissime (più dei figli!) e io molto fiera!

In fondo ho montato un albero che ho realizzato con i bambini, ho fatto colorare loro dei cartoncini verdi, con 2 diverse tonalità di verde e il bianco, usando dei tappi di sughero e poi gli ho dato la forma di un abete.

Le palle di natale per decorare l’albero le ho realizzate con dei vecchi cd riciclati per l’occasione e devo ammettere che sono stati un’idea geniale! Riflettevano con mille colori le luci del palco e per questo li ho attaccati anche lungo le quinte.

Intorno sterlizie rosse e dorate, una eredità della mia famiglia…

scenografia_natale_06

scenografia_natale_07

E’ stato bellissimo e molto emozionante, grazie anche alla presenza di una piccola fata blu che ha reso tutto molto speciale, ma questa è una lunga storia che magari vi racconterò un’altra volta!

Alla prossima…

Come realizzare nuvole tridimensionali sospese in aria

Come realizzare nuvole tridimensionali sospese in aria

Cari amici, quest’anno una grande novità ha dato inizio a questo nuovo anno scolastico, tenetevi forte, mi hanno assegnato un aula musica tutta mia!!!

Non potete immaginare quanto io sia felice! Così in meno di un giorno ho dovuto realizzare un piccolo allestimento per l’accoglienza dei bimbi della materna. Volevo qualcosa di non troppo elaborato ma semplice.

E così ecco a voi le nuvole volanti! Non vi sembrano vere? E vi assicuro che la foto non è niente in confronto alla realtà.

Devo ringraziare il tutorial di oh crafts  per queste carinissime nuvolette, anche se io ho dovuto fare qualche modifica al procedimento, perchè le ho dovute realizzare un pò più grandi.

MATERIALE:

  • COTONE SINTETICO (quello che viene inserito spesso come imbottitura dei cuscini)
  • FILO DI NAYLON
  • CARTONCINO
  • COTONE BIANCO

Fare le nuvole è molto semplice il cotone sintetico è molto malleabile e potrete veramente sbizzarrirvi. Per arricchire le mie nuvole ho creato delle gocce 3d proprio come quelle di Minieco. Per concludere agganciatele al soffitto con del filo di naylon!

L’insieme è stato fantastico, i bambini oggi con il naso all’insù mi chiedevano “ma come hai fatto a portarle qui?”

E così abbiamo inaugurato al nuova aula musica! Buon anno a tutti!

Scenografia: fiori con i rotoli di carta igienica

Scenografia: fiori con i rotoli di carta igienica

Oggi voglio mostrarvi un pezzetto della scenografia che ho realizzato per il concerto di fine anno della scuola materna.

Per questa idea devo ringraziare Michelemademe, invito tutti ad andare a visitare questo blog, che ha un sacco di idee creativo-riciclose carinissime!

Per la mia scenografia che aveva come tema il “Paese della carta” questi fiori realizzati con i rotoli di carta igienica cadevano proprio a pennello!

Ne ho fatto una versione semplificata ma di grande effetto!

MATERIALE

  • ROTOLI DI CARTA IGIENICA
  • FORBICI
  • SPILLATRICE
  • COLLA
  • COLORI ACRILICI

E’ estremamente semplice realizzarli perchè basta tagliare ogni rotolo a metà e realizzare queste tre forme da inserire una dentro l’altra.

Logicamente per inserirli uno dentro l’altro dovrete accorciarne la lunghezza, in questo modo quello esterno rimarra intatto, mentre quelli interni saranno più corti.

Prima di spillarli colorateli con dei colori acrilici brillanti, potete utilizzare anche delle tempere però la resa non sarà la stessa!

Onfine incollateli su un cartoncino con a decorato con delle foglie, io ho utilizzato delle scatole di corn flakes per queste basi!

Ed eccoli qui montati!

Carini vero?

Scenografia da musical: lucciole e farfalle

Scenografia da musical: lucciole e farfalle

Ciao, eccomi di nuovo qui! sono scomparsa per alcuni giorni perchè sono andata in vacanza nello splendido Salento! Ed ora sono pronta a ricominciare carica e con tanta voglia di fare! Ma visto che non si deve mai lasciare niente di incompiuto, vi scrivo l’ultimo post sulla scenografia che ho realizzato per il musical.

Come già vi avevo accennanto, volevo che la scenografia avesse alcuni elementi tridimensionali, così oltre alle foglie delle quali vi ho parlato qui e qui, ho realizzato delle lucciole e delle farfalle che hanno aggiunto quel tocco in più, che ha reso il tutto veramente particolare 🙂

Materiale per le lucciole:

  • uova di polistirolo
  • fogli di acetato trasparente
  • colore giallo fluorerescente

Da ogni uovo di polistirolo ho ricavato due lucciole tagliandolo perfettamente a metà, o poi creato delle ali con il foglio di acetato ed infine le ho incollate, con la colla a caldo, dopo aver colorato le mezze uova. Quella che può sembrarvi a prima vista una creazione semplice  e poco accurata, al contrario all’interno di una scenografia elaborata assume invece una rilevanza notevole.

L’espediente inoltre di colorare il corpo delle lucciole con il giallo fluorescente permette, inserendo dei neon UV, che accenderete quando è buio, di creare interessanti effetti sulla vostra scenografia. Io ho anche dipinto alcuni contorni fluorescenti, da far risaltare insieme alle lucciole.

Le farfalle invece le ho realizzate con il cartoncino colorato e la colla glitter. Ho tagliato tante forme diverse, che ho poi successivamente decorato con la colla glitter, cercando contrasti che mettessero in risalto le farfalle anche da lontano.

Ecco il risultato completo, che ne pensate? Io devo ammettere che sono rimasta soddisfatta 🙂

A presto…

Scenografia da musical: foglie in LATTA

Scenografia da musical: foglie in LATTA

Eccoci di nuovo qui per la seconda parte della scenografia che ho realizzato per il musical “Il fantasma di Kaos-land” ieri vi ho mostrato come ho arricchito l’albero con foglie in PET, ma come vi ho già spiegato questo albero era diviso a metà da un lato apparteneva ad una terra incantata ed allegra e dall’altro ad una terra che doveva apparire cupa e tetra, perchè rappresentava il limbo. Così dopo aver dipinto con colori scuri ed aver caratterizzato i tronchi con nodi e ombre, serviva qualcosa che desse quel tocco “fantastico”, proprio come era stato per le foglie in PET dell’altro lato. E’ stato così che ho pensato di realizzare le foglie in latta, il loro colore argento pensavo potesse essere perfetto per rendere più luminoso l’albero! E così è stato 🙂

Se volete anche voi utiizzare questa tecnica vi sonsiglio solo di stare attenti quando tagliate i barattoli di latta, non è una cosa semplice e potreste tagliarvi. Esistono però in commercio delle forbici che tagliano i barattoli di latta lasciando il bordo non tagliente! Io comunque per non avere feriti sul palco durante la rappresentazione ho preferito usare la colla a caldo per rifinire tutti i bordi, non ho impiegato molto tempo e sono stata molto più tranquilla 🙂

Ecco il risultato per intero, così è come appariva l’intera scenografia.


Nel prossimo post vi mostrerò ciò che vola in questo cielo! 😉 a presto!

Scenografia da musical: foglie in PET

Scenografia da musical: foglie in PET

Ciao a tutti, certo rifarmi viva a ferragosto dopo tanta latitanza mi rendo conto che è un pò strano! Ho delle scuse valide però 😉

L’ultimo mese mi ha vista impegnata nell’organizzazione di un musical, di ben tre saggi di strumenti e addirittura di un’intera “Settimana della Musica” e tutto questo a Capri, dove ormai lavoro da anni con la musica. Devo ammettere che è stata dura ma non poche sono state le soddisfazioni. 🙂

Ho pensato per questo di darvi un assaggio di parte di ciò che ho fatto e comincio oggi mostrandovi parte della scenografia che ho realizzato per il musical “Il fantasma di Kaos-land”. Quando mi sono arrivati i sei pannelli di 2.50m x 1.40m devo ammettere che mi sono sentita per un attimo persa, ma solo per un attimo perchè poi è sopraggiunto l’entusiasmo di dipingere ciò che avevo in mente, quest’opera gigante alla fine è stata apprezzata da moltissime persone. Il soggetto del musical era una storia fantastica ambientata per metà in un paese incantato e per l’altra metà in un limbo, un pò come la “terra di mezzo” per intenderci.

Per questo ho pensato di realizzare un albero enorme che per metà era rigoglioso e colorato, e per l’altra metà invece doveva apparire tetro e spoglio. E’ stato così che in un attimo di genialità ho pensato di realizzare le foglie del lato rigoglioso, con le bottiglie di plastica verdi, perchè immaginavo che sotto le luci avrebbero riflettuto creando un piacevole luccichio. E così è stato erano fantastiche!!!

Visto che la presenza di queste foglie sollevate dal piano dipinto mi stimolava tantissimo, ho pensato di creare altri punti “3d” inserendo farfalle e fiori colorati, che hanno ulteriormente reso l’ambientazione ancor più ricca e colorata.

Sicuramente anche in altre scenografie utilizzerò il PET, perchè provo una soddisfazione immensa quando vedo che una bottiglia, che dovrei buttare invece riesce a diventare qualcosa ancora di più bello! Per chiunque di voi si trovasse a lavorare per la realizzazione di piccole rappresentazioni vi consiglio di adottare questa tecnica, vedrete non ve ne pentirete, il risultato è assicurato e l’ambiente vi ringrazierà! 😉 A presto con altri particolari… ho ancora tanto da mostrarvi 🙂