Costruiamo ragni riciclosi con le bottiglie di plastica

Siamo ormai quasi agli sgoccioli, la scuola sta per finire, e i preparativi per il concerto di fine anno sono cominciati. Oggi voglio presentarvi una creazione che è piaciuta tantissimo ai bambini e che utilizzeremo durante la nostra performance! E’ nata sempre insieme alla mia carissima amica Cristina ed è diventata utilissima, nonostante non sia uno strumento musicale, per far sperimentare ai bambini alcune caratteristiche del suono: il suono lungo e quello corto! Come? Vedrete!!! 🙂

Ecco a voi il ragno ricicloso! Visto quant’è carino?

MATERIALE:

  • bottiglia di plastica
  • cartoncino nero
  • carta crespa
  • occhietti mobili
  • lana
  • colla
  • spillatrice

Tagliate la bottiglia a metà e successivamente 6 o 8 parti, dipende dalla grandezza della bottiglia, ognuna di queste parti sarà una zampa del nostro ragno.

Fate incollare ai bambini i pezzetti di carta crespa,  su ogni zampa.

Tagliate delle zampette con il cartoncino nero e un cerchio rotondo più grande del tappo della bottiglia.

Spillate una zampetta su ogni lato. Decorate la testa e poi incollatela sul tappo e chiudete la bottiglia con il tappo inserendo un filo di lana.

Questo ragno è stato utilissimo per far sperimentare ai bambini i suoni lunghi e quelli corti. Il suo volo attaccato alla ragnatela (suoni lunghi) e i passettini saltellanti (suoni corti) hanno permesso di fare un’esperienza di movimento sonoro diversa e divertente!

Io come musica di sottofondo ho utilizzato un brano del intitolato “Lungo e corto”(“Noi e la musica 3” di Perini – Spaccazzocchi, Edizione Progetti Sonori).

Per ora è tutto! 🙂

3 thoughts on “Costruiamo ragni riciclosi con le bottiglie di plastica

  • 30 aprile 2012 at 08:55
    Permalink

    le tue idee sono, come sempre, meravigliose!!!!!!!!!!

    Reply
    • 30 aprile 2012 at 09:26
      Permalink

      Grazie!!! 🙂

      Reply
  • 7 maggio 2012 at 12:05
    Permalink

    la tua fantasia non finirà mai di sorprendermi, i ragni riciclosi sono Fantastici!!!!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.