Costruiamo uno sonaglio natalizio: Jingle bells

Ci avviciniamo al Natale e tutti noi che lavoriamo con i bambini siamo alle prese con recite e concerti. Ecco quindi per voi uno strumento semplicissimo ma anche molto efficace. 🙂

Io lo utilizzo con i bimbi della materna e vi devo dire che l’effetto è garantito!

Agli occhi di qualcuno questi potrebbero sembrare dei semplici campanelli ma non lo sono ecco la storia che li rende tanto magici.

Un giorno Babbo Natale mentre volava a bordo della sua slitta non si rese conto di aver perso alcuni campanelli. Tutti sanno che i campanelli della slitta di Babbo Natale hanno un suono inconfondibile, le renne quando li ascoltano volano ancora più in alto e veloci!

La slitta infatti da quel momento cominciò ad andare più lenta e il rischio era che Babbo Natale non riuscisse a portare in tempo i doni. Ma dove erano finiti i campanelli? Erano caduti in un boschetto sotto un grande albero. Poche ore dopo passò di li un folletto, che capì subito a chi appartenevano e preoccupato chiamò al raduno tutti i suoi compagni del villaggio. Dopo una lunga riunione i folletti decisero che solo un modo c’era per far arrivare in tempo Babbo Natale: suonare i campanelli in modo che li sentissero le renne e così potessero volare veloci come il vento.

E così! Fu quello il Natale più sonoro della storia e da allora Babbo Natale la notte di Natale, quando passa sopra al bosco del folletti, lascia cadere qualche campanello, perchè nessuno sa suonare meglio dei folletti!

Inviteremo dopo aver raccontato questa storia i nostri folletti a suonare qualche canzone natalizia e vi assicuro che metteranno tanto impegno nel farlo, il rischio sarebbe che Babbo Natale non arrivi in tempo! 🙂

Vediamo però come realizzare i nostri semplicissimi Jingle bells!

Materiale:

  • 5 campanelli
  • nastrino di raso rosso

Il procedimento come immaginerete è molto semplice dobbiamo solo legare insieme i campanelli. Ciò che rende però questo strumento efficace è la qualità dei campanelli. Io trovo che i migliori sono quelli che hanno un diametro di circa 1,5 cm. Insomma quelli che spesso troviamo attaccati ai cappelli dei giullari per intenderci.

Un’altra cosa molto importante è come suonare questo strumento. Possiamo ottenere almeno 2 suoni:

  1. Suono lungo: scuotendo i campanelli in maniera libera
  2. Suoni corto: facendo cadere i campanelli sulla mano (come vi mostro nella foto!) in questo modo potrete tenere una pulsazione.

In entrambi i casi vi consiglio di far mantere ai bambini i campanelli facendogli stringere il nastrino nel pugno della mano, in questo modo risulterà molto più semplice!

In questo modo potranno accompagnare le canzoncine natalizie, e quando invece dovranno cantare senza suonare basterà dirgli di stringere i campanelli nella mano in modo da attutire qualsiasi movimento.

Bhe un’idea semplice ed efficace, molto più economica dello strumento tradizionale! A presto!

4 thoughts on “Costruiamo uno sonaglio natalizio: Jingle bells

  • 7 dicembre 2011 at 15:49
    Permalink

    Ciao! complimenti per l’idea…Ma dove posso acquistare i campanelli? puoi suggerirmi qualche negozio? grazie mille e buone feste!!!

    Reply
    • 7 dicembre 2011 at 17:17
      Permalink

      Puoi prenderli in qualsiasi merceria o anche in qualche cartoria ben fornita. Non sono economicissimi ma in confronto ad acquistare dei sonagli veri sicuro risparmi 🙂

      Reply
    • 28 febbraio 2012 at 22:53
      Permalink

      Grazie mille Fabiana! Questo è il primo premio che riceve il mio blog! 🙂

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.