Per i lettori di Econote costruiamo un Balloon drum!

Ebbene si! miei cari amici ho fatto la mia prima intervista, se non conoscete Econote vi consiglio di correre a visitare questo sito! E’ una rivista online nella quale potrete trovare articoli su svariati temi, tutti legati all’ecologia, ambiente, ecosostenibilità, consumo critico… mi piace leggere i loro articoli perchè mi fanno riflettere, e capire cosa posso fare per essere più rispettosa dell’ambiente, cosa a cui io tengo molto!

I miei amici di econote, incuriositi dagli strumenti che costruisco con materiale di riciclo, mi hanno chiesto di rispondere alcune domande e per chi mi vuole conoscere un pò di più potete leggere qui!

Ed io per ringraziarli ho pensato di dedicare loro uno strumento speciale il Ballon Drum!

Vediamo un pò passo passo come si costruisce!

MATERIALE:

  • UN TUBO DI CARTONE RIGIDO
  • UN PALLONCINO (meglio se riciclato!)
  • NASTRO ISOLANTE o COLORI ACRILICI
  • SCOTCH DI CARTA

Per quanto riguarda il tubo vi consiglio di prenderne uno che sia resistente e molto rigido, perchè dovrà sopportare la pressione del palloncino sui lati!

Di solito quelli molto rigidi sono anche lunghi quindi vi dovrete munire di un seghetto per tagliarli della lunghezza che desiderate.

Ora sta a voi scegliere se tenere il tubo così com’è o decorarlo, io non potevo non scegliere che la seconda ipotesi! I bambini amano i colori e quanto più una cosa è bella tanto più loro me rimangono affascinati. Ho deciso così di decorarne uno con del nastro isolante

e un altro invece con i colori acrilici!

Del palloncino vi servirà solo la parte superiore, quindi tagliate quella inferiore, ed applicatelo sul tubo bloccandolo con dell scotch di carta. Potrete sempre sostituirlo quando si romperà!

Vi consiglio di suonarlo percuotendolo con una bacchetta, andrà bene anche una di quelle di legno che si usano per mangiare il sushi! 🙂

Logicamente a seconda dell’altezza e del diametro del tubo, e di quanto tenderete il palloncino otterrete suoni diversi, il mio consiglio? Costruitene tanti tutti differenti in questo modo potrete sperimentare ed ad giocare a riconoscerli! Una piccola osservazione ho notato che il suono cambia anche se sovrapponete due palloncini, provare per credere!

Questo è tutto! Con un grazie di cuore agli amici di Econote e l’augurio che le loro pillole di saggezza ecologica aumentino e vengano raccolte da sempre più persone vi abbraccio tutti!

a presto con uno strumento tutto natalizio…

 


2 thoughts on “Per i lettori di Econote costruiamo un Balloon drum!

  • 26 novembre 2012 at 22:26
    Permalink

    Neanche da dire…QUESTO LO FARO’ SICURAMENTE.
    GRANDI IDEA COME SEMPRE…MI CHIEDEVO…HAI QUALCHE IDEA IN FUTURO PER L’INVERNO?
    VISTO CHE MI HAI AIUTATO IN AUTUNNO 🙂
    UN ABBRACCIO E GRAZIE DI CUORE PER LE TUE IDEE GRANDIOSE.
    MAESTRA VALENTINA

    Reply
    • 26 novembre 2012 at 23:16
      Permalink

      Bentornata!!!
      Mi fa piacere che ti sia piaciuto! Quando lo realizzi mi mandi le foto delle manine dei tuoi bimbi mentre suonano i balloon drum? 🙂
      Per l’inverno inizio a pensare così ti faccio un altro dono sonoro 😉 Dammi qualche settomana ora sono presa dall’organizzazione del concerto di Natale con i piccoli!!!
      Intanto tra poco posterò uno strumento tutto natalizio chissà che non possa esserti utile!!! Grazie per la visita!

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.